Le Discipline Bio Naturali: un aiuto per il benessere della persona

Nel ritmo frenetico della vita contemporanea, spesso, si perde il senso del nostro limite fisico, la percezione del nostro corpo in quanto organismo vitale con bisogni propri e specifici, notevolmente sacrificati a causa di carichi emotivi, psicologici e di stress accumulato, che minano l’unità corpo-mente, tanto importante per il benessere psico-fisico della persona.

Ecco che possono venire in aiuto le D.B.N., ossia le Discipline Bio Naturali, che si basano sulla “cultura della vitalità”e che hanno come fine quello di ottenere la piena vitalità della persona in qualsiasi età, condizione sociale o stato di benessere, in una prospettiva contemporanea che amplia il concetto di salute ad un equilibrio totale, complessivo dell’essere umano, considerato come entità vitale globale e indivisibile e nella sua dimensione olistica.

Cosa sono le Discipline Bio Naturali e cosa comprendono

Le Discipline Bio Naturali sono state identificate con varie definizioni, tra cui Discipline Olistiche o Arte per la Salute, finché non si è condivisa la scelta di accogliere tutte queste prestazioni sotto il cappello di una definizione che chiarisse che sono frutto di studio e di attento apprendimento (Discipline), che stimolano le risorse vitali (Bio) e si avvalgono di elementi rispettosi della Natura e da essa mutuati (Naturali).

Per legge, sono definite Discipline Bio Naturali (D.B.N.) le pratiche che

“stimolano le risorse naturali dell’individuo e sono mirate al benessere e alla difesa delle migliori condizioni della persona, alla rimozione degli stati di disagio psicofisico e quindi volte a generare una migliore qualità della vita. Le Discipline Bio-Naturali hanno inoltre le finalità di favorire la piena e consapevole assunzione di responsabilità di ciascun individuo in relazione al proprio stile di vita e di stimolare le risorse vitali della persona, intesa come entità globale e indivisibile. Fermo restando tali caratteristiche di base comuni, ogni disciplina utilizza approcci, tecniche, strumenti e dinamiche originali e coerenti con il modello culturale specifico da cui prende origine”.

“Regolamentazione delle medicine e delle pratiche non convenzionali” art. 21.

Le D.B.N. non sono quindi pratiche terapeutiche, estetiche o sportive, ma

“consistono in attività e pratiche che hanno per finalità il mantenimento e il recupero dello stato di benessere della persona, che non hanno carattere di prestazione sanitaria, che tendono a stimolare le risorse vitali dell’individuo attraverso metodi ed elementi naturali la cui efficacia è stata verificata nei contesti culturali e geografici in cui la singola Disciplina si è sviluppata“.

Legge Regionale Lombarda 2/2005 

Elenco delle DBN rappresentate nel Comitato Tecnico Scientifico

Riportiamo l’elenco delle Discipline Bio Naturali oggi rappresentate nel Comitato Tecnico Scientifico (C.T.S. D.B.N):

Biodanza, Biodinamica C.R.S. (Craniosacrale), Biofertilità, Bodywork Emotivo Strutturale, Cinofilia Etico Bionaturale, Danza Creativa, Danza Orientale Antica, Educazione Posturale al Lavoro, Equitazione Etico Bionaturale, Essenze Floreali, Gelotologia, Jin Shin Do, Karate Tradizionale Biodinamico, Kinesiologia, Metodo Integrato Bowen, Naturopatia, Ortho-Bionomy, Pranic Healing, Pranopratica, Pratica Metamorfica, Qi Gong, Radiestesia, Rebirthing, Reiki, Riflessologia Auricolare Funzionale, Riflessologia, Shiatsu, Tai Chi Chuan, Tecniche Manuali Ayurvediche, Tecniche Manuali Olistiche, Tecniche Musicali Olistiche, Tecniche Osteopatiche Olistiche, Tecniche Suono-Vibrazionali Olistiche, Training Del Benessere/Bio-Naturopatia, Tuina, Vitality Management, Water Shiatsu, Yiquan-Dachengquan, Yoga.

(Per approfondire leggi Catalogo dell’Offerta Formativa delle Discipline Bio Naturali a cura del CTS, edizione 2021)

Essendo quindi molteplici, possiamo riassumerle in:

  1. Tecniche di massaggio.
  2. Rimedi vibrazionali.
  3. Tecniche energetiche.
  4. Movimento olistico.

Le DBN possono quindi includere diversi strumenti e tecniche a favore del recupero dell’equilibrio psico-fisico dell’individuo, come per esempio: tecniche respiratorie, tecniche di concentrazione e meditazione, stimolazione di energie vitali benefiche e tecniche manuali non invasive, oltre a consulenze su uno stile di vita corretto, che comprende tutti gli aspetti dell’esistenza umana, come la spiritualità, il riposo e la depurazione dell’organismo.

Il Comitato Tecnico Scientifico delle Discipline Bio Naturali della Regione Lombardia

Il Comitato Tecnico Scientifico delle Discipline Bio Naturali (C.T.S. D.B.N.) nato in applicazione della Legge Regionale 2/2005 è costituito da rappresentanti di tutti gli Enti di Formazione e dalle Associazioni di Operatori che in questi anni si sono adoperati per diffondere la cultura e le metodiche delle varie D.B.N. in Regione Lombardia e nel resto del Paese.

In particolar modo, la legge individua gli Operatori in D.B.N., le loro Associazioni, i loro Enti di Formazione quali artefici dei contenuti di merito del provvedimento stesso. Queste figure sono rappresentate e costituiscono il Comitato Tecnico Scientifico D.B.N. di Regione Lombardia.

Obiettivi e compiti del Comitato Tecnico Scientifico

Gli obiettivi del CTS D.B.N., sono definiti dalla Legge Regionale ed il sui compiti sono:

  • proporre i Profili e Piani formativi delle diverse Discipline Bio Naturali;
  • elaborare i criteri di valutazione dei percorsi formativi e dei programmi di aggiornamento degli Enti di formazione;
  • definire i requisiti per l’iscrizione nel Registro degli Operatori e nel Registro degli Enti di formazione;
  • valutare e approvare le domande di iscrizione.

Il C.T.S. D.B.N. è formato dai massimi esperti di ogni Disciplina, ha il compito di sostenere la Regione Lombardia nell’attuazione della Legge armonizzando, nel contempo, le varie Discipline Bio Naturali in modo da fornire un quadro completo, chiaramente definito e, soprattutto, concordato fra tutte le Associazioni ed Enti di formazione, delle abilità, conoscenze e competenze di ogni Operatore in D.B.N..

Per la prima volta in Italia è quindi affidato agli specialisti del settore il compito di individuare le forme più corrette per gestire il mondo delle Discipline Bio Naturali, individuando le forme più idonee a tutelare tanto gli utenti quanto gli operatori.

La Lombardia è stata inoltre la prima Regione ad aver inserito nel Quadro Regionale degli Standard Professionali (Q.R.S.P.) i percorsi formativi minimi per essere riconosciuti quali Operatori di qualità, con un numero di Discipline sempre in crescita, e ha istituito i Registri Regionali nei quali i Professionisti e gli Istituti di Formazione che ne abbiano i requisiti possono iscriversi per rendersi visibili all’utenza in cerca di affidabilità e competenza.

Corsi in Discipline Bio Naturali

Segui subito uno dei nostri corsi in programma nel campo delle Discipline Bio Naturali!

Centro Itard Lombardia è specializzato in corsi in Kinesiologia, Riflessologia e Yoga.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci: [email protected]

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.