Le discipline Bio Naturali si occupano della vitalità e dell’equilibrio della persona e sono universalmente riconosciute come medicina complementare. L’obiettivo consiste nel migliorare la qualità della salute avvalendosi di un buon rapporto empatico al fine di stimolare le più appropriate risorse che sono in ognuno di noi.
L’Ente realizza assistenza tecnica in progetti legati allo sviluppo del territorio e ai paesaggi d’acqua, con attenzione agli equilibri tra attività antropiche e rispetto della qualità ambientale naturalistica e di fruizione. Attiva e gestisce processi partecipativi per la definizione di piani d’azione e patti/contratti di comunità.
Il Centro Itard Lombardia gestisce iniziative e progetti cofinanziati da enti pubblici e privati a livello regionale, nazionale e internazionale.

Ente accreditato in Regione Lombardia per la formazione professionale e l’orientamento.

Centro Itard Lombardia.
Ente accreditato in Regione Lombardia per la formazione professionale e l’orientamento.
Fin dal 1987 si occupa di progetti per sostenere, accompagnare ed educare la persona, valorizzare le capacità professionali del singolo e le attitudini all’intraprendenza collettiva, promuovere il benessere psicofisico dell’individuo.

Preloader

Centro Itard su Facebook

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
3 days ago

Giovedì 23 maggio 2024, presso il MAO Museo d'Arte Orientale , si è tenuta la presentazione “Paesaggi afghani di una terra immaginata”. La presentazione ha previsto, oltre alla proiezione dell’opera AFGHANISTAN di Farid Rahimi, un talk a cui hanno partecipato: Davide Quadrio, direttore del MAO; Luca Cerizza, curatore di progetto; Mohammad Dawood Tawana, esperto di relazioni internazionali, rifugiato in Italia dal 2021.

AFGHANISTAN di Farid Rahimi è vincitore della XII ed. dell’Italian Council del Ministero della Cultura. Il progetto, presentato da Centro Itard Lombardia, è una video installazione a più canali. L’opera è il risultato di una lunga ricerca attraverso la quale l’artista ha riconnesso persone e memorie legate al paese di origine del padre dell’artista, l’Afghanistan.
🇬🇧
"Afghan Landscapes of an Imagined Land": Thursday 23 May 2024, at 6 pm at the MAO in Turin. The presentation will include, in addition to the screening of the work AFGHANISTAN by Farid Rahimi, a talk with the participation of: Davide Quadrio, director of the MAO; Luca Cerizza, project curator; Mohammad Dawood Tawana, an expert in international relations, a refugee in Italy since 2021.

AFGHANISTAN by Farid Rahimi is the winner of the XII ed. of the Italian Council of the Ministry of Culture. The project, presented by Centro Itard Lombardia, is a multi-channel video installation. The work is the result of a long research through which the artist has reconnected people and memories linked to the artist's father's country of origin, Afghanistan.

📸 Ph Credits: MAO Torino
_________________
Project supported by the Italian Council (12th edition, 2023), the program aimed at supporting Italian contemporary art in the world promoted by the Direzione Generale Creatività Contemporanea within the Italian Ministry of Culture.
Curated by Luca Cerizza
Artist: Farid Rahimi
Partners: Archive sites, books, journal MAO Museo d'Arte Orientale Ar/Ge Kunst SAVVY Contemporary Museo Fotografia Contemporanea Radioarte
Technical travel organization: Duomo Viaggi Turismo

#afghanistanbyfaridrahimi #CreativitaContemporanea #ItalianCouncil #contemporaryitalianart #mic
... Leggi di piùLeggi di meno

Giovedì 23 maggio 2024, presso il MAO Museo dArte Orientale , si è tenuta la presentazione “Paesaggi afghani di una terra immaginata”. La presentazione ha previsto, oltre alla proiezione dell’opera AFGHANISTAN di Farid Rahimi, un talk a cui hanno partecipato: Davide Quadrio, direttore del MAO; Luca Cerizza, curatore di progetto; Mohammad Dawood Tawana, esperto di relazioni internazionali, rifugiato in Italia dal 2021.
AFGHANISTAN di Farid Rahimi è vincitore della XII ed. dell’Italian Council del Ministero della Cultura. Il progetto, presentato da Centro Itard Lombardia, è una video installazione a più canali. L’opera è il risultato di una lunga ricerca attraverso la quale l’artista ha riconnesso persone e memorie legate al paese di origine del padre dell’artista, l’Afghanistan.
🇬🇧
Afghan Landscapes of an Imagined Land: Thursday 23 May 2024, at 6 pm at the MAO in Turin. The presentation will include, in addition to the screening of the work AFGHANISTAN by Farid Rahimi, a talk with the participation of: Davide Quadrio, director of the MAO; Luca Cerizza, project curator; Mohammad Dawood Tawana, an expert in international relations, a refugee in Italy since 2021.
AFGHANISTAN by Farid Rahimi is the winner of the XII ed. of the Italian Council of the Ministry of Culture. The project, presented by Centro Itard Lombardia, is a multi-channel video installation. The work is the result of a long research through which the artist has reconnected people and memories linked to the artists fathers country of origin, Afghanistan.
📸 Ph Credits: MAO Torino
_________________
Project supported by the Italian Council (12th edition, 2023), the program aimed at supporting Italian contemporary art in the world promoted by the Direzione Generale Creatività Contemporanea within the Italian Ministry of Culture. 
Curated by Luca Cerizza
Artist: Farid Rahimi
Partners: Archive sites, books, journal MAO Museo dArte Orientale Ar/Ge Kunst     SAVVY Contemporary  Museo Fotografia Contemporanea  Radioarte   
Technical travel organization: Duomo Viaggi Turismo     
#afghanistanbyfaridrahimi #CreativitaContemporanea #ItalianCouncil #contemporaryitalianart #micImage attachmentImage attachment+2Image attachment
1 week ago

“Paesaggi afghani di una terra immaginata”: giovedì 23 maggio 2024, alle ore 18 presso il MAO di Torino. La presentazione prevede, oltre alla proiezione dell’opera AFGHANISTAN di Farid Rahimi, un talk a cui parteciperanno: Davide Quadrio, direttore del MAO; Luca Cerizza, curatore di progetto; Mohammad Dawood Tawana, esperto di relazioni internazionali, rifugiato in Italia dal 2021.
L’evento è ad accesso libero fino a esaurimento posti disponibili.

AFGHANISTAN di Farid Rahimi è vincitore della XII ed. dell’Italian Council del Ministero della Cultura. Il progetto, a cura di Luca Cerizza e presentato da Centro Itard Lombardia, è una video installazione a più canali. L’opera è il risultato di una lunga ricerca attraverso la quale l’artista ha riconnesso persone e memorie legate al paese di origine del padre dell’artista, l’Afghanistan.

🇬🇧

"Afghan Landscapes of an Imagined Land": Thursday 23 May 2024, at 6 pm at the MAO in Turin. The presentation will include, in addition to the screening of the work AFGHANISTAN by Farid Rahimi, a talk with the participation of: Davide Quadrio, director of the MAO; Luca Cerizza, project curator; Mohammad Dawood Tawana, an expert in international relations, a refugee in Italy since 2021.
The event is free admission subject to availability.

The project, curated by Luca Cerizza and presented by Centro Itard Lombardia, is a multi-channel video installation. The work is the result of a long research through which the artist has reconnected people and memories linked to the artist's father's country of origin, Afghanistan.
_________________
Project supported by the Italian Council (12th edition, 2023), the program aimed at supporting Italian contemporary art in the world promoted by the Direzione Generale Creatività Contemporanea within the Italian Ministry of Culture.

Curated by Luca Cerizza
Artist: Farid Rahimi
Partners: Archive sites, books, journal MAO Museo d'Arte Orientale Ar/Ge Kunst SAVVY Contemporary Museo Fotografia Contemporanea Radioarte
Technical travel organization: Duomo Viaggi Turismo

#afghanistanbyfaridrahimi #CreativitaContemporanea #ItalianCouncil #contemporaryitalianart #mic
... Leggi di piùLeggi di meno

“Paesaggi afghani di una terra immaginata”: giovedì 23 maggio 2024, alle ore 18 presso il MAO di Torino. La presentazione prevede, oltre alla proiezione dell’opera AFGHANISTAN di Farid Rahimi, un talk a cui parteciperanno: Davide Quadrio, direttore del MAO; Luca Cerizza, curatore di progetto; Mohammad Dawood Tawana, esperto di relazioni internazionali, rifugiato in Italia dal 2021.
L’evento è ad accesso libero fino a esaurimento posti disponibili.
AFGHANISTAN di Farid Rahimi è vincitore della XII ed. dell’Italian Council del Ministero della Cultura. Il progetto, a cura di Luca Cerizza e presentato da Centro Itard Lombardia, è una video installazione a più canali. L’opera è il risultato di una lunga ricerca attraverso la quale l’artista ha riconnesso persone e memorie legate al paese di origine del padre dell’artista, l’Afghanistan.
🇬🇧
Afghan Landscapes of an Imagined Land: Thursday 23 May 2024, at 6 pm at the MAO in Turin. The presentation will include, in addition to the screening of the work AFGHANISTAN by Farid Rahimi, a talk with the participation of: Davide Quadrio, director of the MAO; Luca Cerizza, project curator; Mohammad Dawood Tawana, an expert in international relations, a refugee in Italy since 2021.
The event is free admission subject to availability.
The project, curated by Luca Cerizza and presented by Centro Itard Lombardia, is a multi-channel video installation. The work is the result of a long research through which the artist has reconnected people and memories linked to the artists fathers country of origin, Afghanistan.
_________________
Project supported by the Italian Council (12th edition, 2023), the program aimed at supporting Italian contemporary art in the world promoted by the Direzione Generale Creatività Contemporanea within the Italian Ministry of Culture. 
Curated by Luca Cerizza
Artist: Farid Rahimi
Partners: Archive sites, books, journal  MAO Museo dArte Orientale  Ar/Ge Kunst     SAVVY Contemporary  Museo Fotografia Contemporanea  Radioarte  
Technical travel organization: Duomo Viaggi Turismo   
#afghanistanbyfaridrahimi #CreativitaContemporanea #ItalianCouncil #contemporaryitalianart #mic
1 week ago

Stasera 22 maggio dalle ore 18.30 si terrà una conversazione dal titolo Frequentare la distanza appuntamento del public program della mostra HOME con l’intervento di Mauro Ferrari, sociologo botanico, Bruna Ginammi, artista, Marco Liberatore, filosofo del gruppo Ippolita, Lucia Tozzi, studiosa indipendente, moderano Andrea Gianni, architetto e designer e Nadi Daily, colletttivo curatoriale (Chiara Belardi e Alberto Groja).

L’appuntamento si terrà a Casa degli Artisti corso Garibaldi 89a Milano, spazio public program della mostra HOME.

Vi aspettiamo!

Casa degli Artisti
... Leggi di piùLeggi di meno

Stasera 22 maggio dalle ore 18.30 si terrà una conversazione dal titolo Frequentare la distanza appuntamento del public program della mostra HOME con l’intervento di Mauro Ferrari, sociologo botanico, Bruna Ginammi, artista, Marco Liberatore, filosofo del gruppo Ippolita, Lucia Tozzi, studiosa indipendente, moderano Andrea Gianni, architetto e designer e Nadi Daily, colletttivo curatoriale (Chiara Belardi e Alberto Groja).
L’appuntamento si terrà a Casa degli Artisti corso Garibaldi 89a Milano, spazio public program della mostra HOME.
Vi aspettiamo!
Casa degli Artisti
2 weeks ago

Lunedì 13 maggio 2024, presso Ar/Ge Kunst di Bolzano, si è svolta la prima restituzione al pubblico del progetto AFGHANISTAN di Farid Rahimi a cura di Luca Cerizza.
Sono intervenuti in conversazione, con l’artista e il curatore,Francesca Recchia e Antonio Rovaldi.

AFGHANISTAN di Farid Rahimi è vincitore della XII ed. dell’Italian Council del Ministero della Cultura. Il progetto, presentato da Centro Itard Lombardia, è una video installazione a più canali. L’opera è il risultato di una lunga ricerca attraverso la quale l’artista ha riconnesso persone e memorie legate al paese di origine del padre dell’artista, l’Afghanistan.

🇬🇧

On Monday, 13 May 2024, the first public presentation of Farid Rahimi's AFGHANISTAN project curated by Luca Cerizza took place at Ar/Ge Kunst in Bolzano.
Speakers in conversation with the artist and curator were Francesca Recchia and Antonio Rovaldi.

AFGHANISTAN by Farid Rahimi is the winner of the XII ed. of the Italian Council of the Ministry of Culture. The project, presented by Centro Itard Lombardia, is a multi-channel video installation. The work is the result of a long research through which the artist has reconnected people and memories linked to the artist's father's country of origin, Afghanistan.

_________________
Project supported by the Italian Council (12th edition, 2023), the program aimed at supporting Italian contemporary art in the world promoted by the @Direzione Generale Creatività Contemporanea within the Italian Ministry of Culture.
Curated by Luca Cerizza
Artist: Farid Rahimi

Partners: Archive sites, books, journal MAO Museo d'Arte Orientale Ar/Ge Kunst SAVVY Contemporary Museo Fotografia Contemporanea RadioArte
Technical travel organization: Duomo Viaggi Turismo

#afghanistanbyfaridrahimi #CreativitaContemporanea #ItalianCouncil #contemporaryitalianart #mic
... Leggi di piùLeggi di meno

Lunedì 13 maggio 2024, presso Ar/Ge Kunst di Bolzano, si è svolta la prima restituzione al pubblico del progetto AFGHANISTAN di Farid Rahimi a cura di Luca Cerizza. 
Sono intervenuti in conversazione, con l’artista e il curatore,Francesca Recchia e Antonio Rovaldi.
AFGHANISTAN di Farid Rahimi è vincitore della XII ed. dell’Italian Council del Ministero della Cultura. Il progetto, presentato da Centro Itard Lombardia, è una video installazione a più canali. L’opera è il risultato di una lunga ricerca attraverso la quale l’artista ha riconnesso persone e memorie legate al paese di origine del padre dell’artista, l’Afghanistan.
🇬🇧
On Monday, 13 May 2024, the first public presentation of Farid Rahimis AFGHANISTAN project curated by Luca Cerizza took place at Ar/Ge Kunst in Bolzano. 
Speakers in conversation with the artist and curator were Francesca Recchia and Antonio Rovaldi.
AFGHANISTAN by Farid Rahimi is the winner of the XII ed. of the Italian Council of the Ministry of Culture. The project, presented by Centro Itard Lombardia, is a multi-channel video installation. The work is the result of a long research through which the artist has reconnected people and memories linked to the artists fathers country of origin, Afghanistan.
_________________
Project supported by the Italian Council (12th edition, 2023), the program aimed at supporting Italian contemporary art in the world promoted by the @Direzione Generale Creatività Contemporanea  within the Italian Ministry of Culture. 
Curated by Luca Cerizza
Artist: Farid Rahimi
Partners: Archive sites, books, journal  MAO Museo dArte Orientale  Ar/Ge Kunst    SAVVY Contemporary  Museo Fotografia Contemporanea  RadioArte  
Technical travel organization: Duomo Viaggi Turismo    
#afghanistanbyfaridrahimi #CreativitaContemporanea #ItalianCouncil #contemporaryitalianart #micImage attachmentImage attachment+4Image attachment
3 weeks ago

Lunedì 13 maggio, dalle ore 18 alle 22 presso Ar/Ge Kunst di Bolzano verrà presentato il video AFGHANISTAN di Farid Rahimi in conversazione con Francesca Recchia, Antonio Rovaldi e Luca Cerizza.
Ar/Ge Kunst è la prima tappa di restituzione dell’opera, in cui sarà possibile la visione di un primo editing del video. Durante la conversazione verrà esposta l’articolazione e la storia del progetto, insieme a una più ampia riflessione sul tema della diaspora.

AFGHANISTAN di Farid Rahimi è vincitore della XII ed. dell’Italian Council del Ministero della Cultura. Il progetto, a cura di Luca Cerizza, è una video installazione a più canali. L’opera è il risultato di una lunga ricerca attraverso la quale l’artista ha riconnesso persone e memorie legate al paese di origine del padre dell’artista, l’Afghanistan appunto.

L’opera sarà presentata in tre occasioni prima di essere acquisita dal MUFOCO di Milano-Cinisello Balsamo, presso le sedi dei partner europei.

🇬🇧

📍On Monday 13 May, from 6 to 10 p.m. at Ar/Ge Kunst in Bolzano, Farid Rahimi's video AFGHANISTAN will be presented in conversation with Francesca Recchia, Antonio Rovaldi and Luca Cerizza.
Ar/Ge Kunst is the first stage of the return of the work, where it will be possible to view an initial edit of the video. During the conversation, the articulation and history of the project will be exposed, together with a broader reflection on the theme of diaspora.

AFGHANISTAN by Farid Rahimi is the winner of the XII ed. of the Italian Council of the Ministry of Culture. The project, curated by Luca Cerizza, is a multi-channel video installation. The work is the result of a long research through which the artist has reconnected people and memories linked to the artist's father's country of origin, Afghanistan.

The work will be presented on three occasions before being acquired by the MUFOCO in Milan-Cinisello Balsamo, at the venues of the European partners.
__________________________________
Project supported by the Italian Council (12th edition, 2023), the program aimed at supporting Italian contemporary art in the world promoted by the Direzione Generale Creatività Contemporanea within the Italian Ministry of Culture.

Curated by Luca Cerizza
Artist: Farid Rahimi
Partners: Archive sites, books, journal MAO Museo d'Arte Orientale Ar/Ge Kunst SAVVY Contemporary Museo Fotografia Contemporanea RadioArte
Technical travel organization: Duomo Viaggi Turismo

#afghanistanbyfaridrahimi #CreativitaContemporanea #ItalianCouncil #contemporaryitalianart #mic
... Leggi di piùLeggi di meno

Lunedì 13 maggio, dalle ore 18 alle 22 presso Ar/Ge Kunst di Bolzano verrà presentato il video AFGHANISTAN di Farid Rahimi in conversazione con Francesca Recchia, Antonio Rovaldi e Luca Cerizza. 
Ar/Ge Kunst è la prima tappa di restituzione dell’opera, in cui sarà possibile la visione di un primo editing del video.  Durante la conversazione verrà esposta l’articolazione e la storia del progetto, insieme a una più ampia riflessione sul tema della diaspora. 
AFGHANISTAN di Farid Rahimi è vincitore della XII ed. dell’Italian Council del Ministero della Cultura. Il progetto, a cura di Luca Cerizza, è una video installazione a più canali. L’opera è il risultato di una lunga ricerca attraverso la quale l’artista ha riconnesso persone e memorie legate al paese di origine del padre dell’artista, l’Afghanistan appunto.
L’opera sarà presentata in tre occasioni prima di essere acquisita dal MUFOCO di Milano-Cinisello Balsamo, presso le sedi dei partner europei.
🇬🇧
📍On Monday 13 May, from 6 to 10 p.m. at Ar/Ge Kunst in Bolzano, Farid Rahimis video AFGHANISTAN will be presented in conversation with Francesca Recchia, Antonio Rovaldi and Luca Cerizza. 
Ar/Ge Kunst is the first stage of the return of the work, where it will be possible to view an initial edit of the video.  During the conversation, the articulation and history of the project will be exposed, together with a broader reflection on the theme of diaspora. 
AFGHANISTAN by Farid Rahimi is the winner of the XII ed. of the Italian Council of the Ministry of Culture. The project, curated by Luca Cerizza, is a multi-channel video installation. The work is the result of a long research through which the artist has reconnected people and memories linked to the artists fathers country of origin, Afghanistan.
The work will be presented on three occasions before being acquired by the MUFOCO in Milan-Cinisello Balsamo, at the venues of the European partners.
__________________________________
Project supported by the Italian Council (12th edition, 2023), the program aimed at supporting Italian contemporary art in the world promoted by the Direzione Generale Creatività Contemporanea within the Italian Ministry of Culture. 
Curated by Luca Cerizza
Artist: Farid Rahimi
Partners: Archive sites, books, journal MAO Museo dArte Orientale  Ar/Ge Kunst   SAVVY Contemporary  Museo Fotografia Contemporanea  RadioArte 
Technical travel organization: Duomo Viaggi Turismo   
#afghanistanbyfaridrahimi #CreativitaContemporanea #ItalianCouncil #contemporaryitalianart #mic
3 weeks ago

Centro Itard Lombardia in partnership con Archive Kabinett e.V. di Berlino ed in collaborazione con MUFOCO, Ar/Ge Kunst e MAO - Museo d’Arte Orientale di Torino sono lieti di annunciare le date di presentazione pubblica del progetto assegnatario dell’Italian Council XII ed. AFGHANISTAN di Farid Rahimi a cura di Luca Cerizza.

📍Gli appuntamenti espositivi e di dibattito:
- 13 maggio 2024: Ar/Ge Kunst, Kunstverein di Bolzano
- 23 maggio 2024: MAO Museo d'Arte Orientale di Torino
- fine agosto 2024 (data da definire): SAVVY Contemporary di Archive Kabinett e.V. di Berlino

🇬🇧

Centro Itard Lombardia in partnership with Archive Kabinett e.V. from Berlin and in collaboration with MUFOCO, Ar/Ge Kunst and MAO Museo d'Arte Orientale di Torino are pleased to announce the dates for the public presentation of the project awarded the Italian Council XII ed. AFGHANISTAN by Farid Rahimi curated by Luca Cerizza.

📍The exhibition and debate dates:
- 13 May 2024: Ar/Ge Kunst, Kunstverein Bolzano
- 23 May 2024: MAO Museum of Oriental Art, Turin
- end of August 2024 (date to be defined): SAVVY Contemporary by Archive Kabinett e.V., Berlin
__________________________________
Project supported by the Italian Council (12th edition, 2023), the program aimed at supporting Italian contemporary art in the world promoted by the Direzione Generale Creatività Contemporanea within the Italian Ministry of Culture.
Curated by Luca Cerizza
Artist: Farid Rahimi

Partners: Archive sites, books, journal MAO Museo d'Arte Orientale Ar/Ge Kunst SAVVY Contemporary Museo Fotografia Contemporanea Radioarte
Technical travel organization: Duomo Viaggi Turismo

#afghanistanbyfaridrahimi #CreativitaContemporanea #ItalianCouncil #contemporaryitalianart #mic
... Leggi di piùLeggi di meno

Centro Itard Lombardia in partnership con Archive Kabinett e.V. di Berlino ed in collaborazione con MUFOCO, Ar/Ge Kunst e MAO - Museo d’Arte Orientale di Torino sono lieti di annunciare le date di presentazione pubblica del progetto assegnatario dell’Italian Council XII ed. AFGHANISTAN di Farid Rahimi a cura di Luca Cerizza.
📍Gli appuntamenti espositivi e di dibattito:
- 13 maggio 2024: Ar/Ge Kunst, Kunstverein di Bolzano
- 23 maggio 2024: MAO Museo dArte Orientale di Torino
- fine agosto 2024 (data da definire): SAVVY Contemporary di Archive Kabinett e.V. di Berlino
🇬🇧
Centro Itard Lombardia in partnership with Archive Kabinett e.V. from Berlin and in collaboration with MUFOCO, Ar/Ge Kunst and MAO Museo dArte Orientale di Torino are pleased to announce the dates for the public presentation of the project awarded the Italian Council XII ed. AFGHANISTAN by Farid Rahimi curated by Luca Cerizza.
📍The exhibition and debate dates:
- 13 May 2024: Ar/Ge Kunst, Kunstverein Bolzano
- 23 May 2024: MAO Museum of Oriental Art, Turin
- end of August 2024 (date to be defined): SAVVY Contemporary by Archive Kabinett e.V., Berlin
__________________________________
Project supported by the Italian Council (12th edition, 2023), the program aimed at supporting Italian contemporary art in the world promoted by the Direzione Generale Creatività Contemporanea within the Italian Ministry of Culture. 
Curated by Luca Cerizza
Artist: Farid Rahimi
Partners: Archive sites, books, journal MAO Museo dArte Orientale  Ar/Ge Kunst     SAVVY Contemporary  Museo Fotografia Contemporanea  Radioarte 
Technical travel organization: Duomo Viaggi Turismo  
#afghanistanbyfaridrahimi #CreativitaContemporanea #ItalianCouncil #contemporaryitalianart #mic
1 month ago

#opencall

⚠️Casa degli Artisti annuncia l'apertura di “AAA Atelier Aperti per Artista”, la nuova Open Call multidisciplinare per artiste, curatori e critiche.⚠️

In una città in cui gli spazi di lavoro sono sempre più preziosi e precari, Casa degli Artisti torna a confermare la destinazione originaria dell’edificio, progettato ai primi del Novecento per ospitare il lavoro dei pittori di Brera. La Casa sostiene oggi la pratica e la ricerca artistica e critico-curatoriale nell'ambito delle arti e culture contemporanee e con la call AAA intende intercettare e rispondere al sentito bisogno di trovare in città spazi di lavoro adeguati e tutelati.

A partire da settembre 2024 fino a marzo 2025 gli atelier saranno messi a disposizione di artisti, curatrici e critici di ogni disciplina artistica. L’invito è a presentare un progetto artistico che possa essere realizzato negli spazi della residenza.

Alle e ai partecipanti si richiede di abitare la Casa con il proprio lavoro focalizzato su una specifica disciplina o interdisciplinare, con particolare attenzione a nuove modalità di interazione con i pubblici delle arti e delle culture contemporanee

Nel mese di maggio sono previste 𝘁𝗿𝗲 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗮𝘁𝗲 𝗽𝗲𝗿 𝗹𝗮 𝗰𝗼𝗻𝗱𝗶𝘃𝗶𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗲 𝗱𝗶𝘀𝗰𝘂𝘀𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗲𝗶 𝗽𝗼𝗿𝘁𝗳𝗼𝗹𝗶𝗼 𝗲 𝗱𝗲𝗶 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗲𝘁𝘁𝗶. È necessaria la prenotazione tramite compilazione del form online e invio degli allegati richiesti.
Date degli incontri:
📌09 maggio dalle 14.00 alle 18.00
📌23 maggio dalle 10.00 alle 18.00
📌30 maggio dalle 10.00 alle 18.00

✍️La candidatura potrà essere presentata 𝗲𝗻𝘁𝗿𝗼 𝗶𝗹 𝟰 𝗴𝗶𝘂𝗴𝗻𝗼 𝟮𝟬𝟮𝟰 attraverso il form online presente alla pagina del sito di Casa degli Artisti.

Per maggiori informazioni visitare il nostro sito: casadegliartisti.org 💻

#casadegliartistimilano #residenzeartistiche
... Leggi di piùLeggi di meno

Carica di più
La nostra rete




NEWSLETTER


Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle nostre inziative o mettiti direttamente in contatto con noi

Tel. +39 0372 725425


seguici sui nostri social media

*

*