Categories:

Emilio Fantin: “Dreaming is common to all” in esposizione al Logan Center for the Arts, University of Chicago

Il Logan Center for the Arts di Chicago ospita dal 15 ottobre al 15 novembre il primo appuntamento del progetto Risvegli – Dreaming is Common to All.

Con questo progetto installativo, il pubblico è invitato virtualmente a condividere la narrazione dei propri sogni sul sito dedicato poeticsofnonperceptible.com, piattaforma concepita come spazio dinamico e partecipativo.

I sogni registrati verranno così diffusi come parte del progetto Emlio Fantin: Dreaming is Common to All, un intervento/installazione audio presso il Logan Center for the Arts (University of Chicago) e la Comfort Station (Logan Square), Chicago.

Un altro momento fondamentale del progetto e della mostra a Chicago sarà la proiezione dei filmati realizzati per l’occasione.

Nell’ambito di Risvegli, “Dreaming is Common to All” è curato da Katherine Desjardins con Gabi Scardi, in collaborazione con Open Practice Committee, Comfort Station e la serie di musica sperimentale, GATHER.


Risvegli di Emilio Fantin è realizzato grazie al sostegno dell’Italian Council (VIII edizione, 2020), programma di promozione internazionale dell’arte italiana della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

Il progetto è a cura di Gabi Scardi con Katherine Desjardins (Chicago) e promosso da Centro Itard Lombardia.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.