Categories:

Risvegli – di Emilio Fantin

Esplorare lo spazio per condividere l’area non geografica del sogno e del sonno fino a spingersi al confine della coscienza

Il progetto “Risvegli” di Emilio Fantin, vincitore di Italian Council ed. VIII, consiste in una ricognizione sul tema della coscienza e del sogno, su cui l’artista lavora da anni. In particolare, affronta l’ambito estremo del “coma”, inteso come confine dell’esistenza e come spazio incommensurabile, collocato tra memoria e oblio, da cui una trasformazione è possibile.

Il progetto prevede la realizzazione di mostre e appuntamenti negli Stati Uniti (Chicago) e di un catalogo dedicato alla ricerca dell’artista.

“Risvegli” è realizzato grazie al sostegno dell’Italian Council (8° edizione, 2019), un programma di promozione internazionale dell’arte italiana nel mondo della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della cultura.

Risvegli è curato da Gabi Scardi e Katherine Desjardins, ed è realizzato in collaborazione con Centro Itard Lombardia e Department of Visual Arts at The University of Chicago, con il supporto del Consolato Americano di Milano, That’s Contemporary e l’editore A+Mbookstore Edizioni

English version

The project “Risvegli” by Emilio Fantin, winner of the Italian Council ed. VIII, addresses the theme of conscience and dream, on which the artist has been working for years. In particular, it focuses on “coma”, conceived as the boundary of existence and an immeasurable space, from which however a transformation is possible.

The project will develop in exhibitions and events in the U.S. (Chicago) and Italy, and will be accompanied by a catalog.Project supported by the Italian Council (8th edition, 2019), program to promote Italian contemporary art in the world by the Directorate General for Contemporary Creativity of the Italian Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism.

Risvegli is curated by Gabi Scardi and Katherine Desjardins, and is realized in collaboration with Centro Itard and DoVA – University of Chicago, and with the support of the American Consulate in Milan, That’s Contemporary and a + m bookstore publisher.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.