comunicazione e relazione

Contenuti

• MODULO 1 – imparare a rapportarsi con le persone:

- RAPPORT: il Rapport ci mette in profonda relazione con le altre persone per permetterci di capirle appieno. Per fare ciò occorre seguire alcune regole di base definite:
- MATCHING = Rispecchiamento
- PACING = Ricalco
- LEADING = Guida
- CALIBRAZIONE = Ascolto Attivo
Esercitazioni in aula: esercizi mirati all’apprendimento delle tecniche di Matching, Pacing, Leading e Calibrazione. Riconoscimento dei canali rappresentazionali.

• MODULO 2 – incontrare la persona nel suo mondo:


- SISTEMI RAPPRESENTAZIONALI: sono dei canali comunicativi con cui le persone entrano in comunicazione con il mondo esterno. Studio dei tre canali principali: Visivo, Auditivo, Cinestesico.
- MILTON MODEL: acquisizione di un linguaggio di persuasione o emotivo per catturare l’attenzione dell’interlocutore ed ottenere la sua collaborazione.
- ANCORAGGIO: noi apprendiamo e ricordiamo per associazione, attraverso l’ancoraggio possiamo usufruire di tutto il sapere che sappiamo (memoria episodica e memoria semantica).
Esercitazioni in aula: capacità di creare ancoraggi motivazionali o energetici in grado di mantenere alta la motivazione e per continuare a fare ciò che facciamo. Riconoscimento della propria mission personale attraverso un percorso guidato chiamato “Allineamento sui livelli logici”.
• MODULO 3 – come diventare un leader:
- MISSION: ognuno di noi ha una ‘mission’ nella sua vita; essa rappresenta per ognuno di noi la cosa più importante in assoluto da perseguire.
- CONCETTO DI LEADER: il concetto di Leader presuppone il riconoscimento di una guida da parte del gruppo capace di condurre e gestire il gruppo stesso.
- MODELLI MENTALI: conoscere e acquisire gli strumenti adeguati per diventare una guida è il primo passo per diventare “Leader di se” e “Leader di un gruppo”.
- STRATEGIE PER LAVORARE IN GRUPPO: considerare il gruppo come un mezzo di crescita permette ad ogni singola persona di sviluppare un senso di appartenenza al gruppo stesso.
Esercitazioni in aula: come riconoscere la propria mission in ambito lavorativo, personale e familiare. Come riconoscere se si è leader di se stessi prima di esserlo per gli altri.
• MODULO 4 – come migliorare le proprie performance in ogni ambito:
- OBIETTIVO BEN FORMATO: l’obiettivo ben formato (OBF) è la modalità attraverso la quale una persona può e deve portare a termine un proprio obiettivo o scopo.
-RACKET INTERNO: il Racket è un modo di essere o di agire improduttivo, che include la lamentela nei confronti di qualcosa che non dovrebbe essere nel modo in cui è.
- UTILIZZO DELLE METAFORE: per rendere efficace e più chiara la comunicazione.
Esercitazioni in aula: esempi mirati alla formulazione di OBF. Alcuni esempi pratici per scoprire cos’è il Racket e come scioglierlo. L’acquisizione di una tecnica chiamata “Generatore di nuovi comportamenti e qualità”, utile quando vogliamo acquisire una abilità, un comportamento o un modo di fare che non abbiamo.
• MODULO 5 – sviluppare le proprie potenzialità e mantenerle in essere:
- MODELLI OPERATIVI INTERNI: sono delle Modalità Operative con cui funzioniamo al nostro interno. Conoscerle ci permette di migliorare la comunicazione da e verso gli altri.
- LA COMUNICAZIONE EFFICACE: come rendere una comunicazione efficace utilizzando diverse tipologie di strumenti.
- SLEIGHT OF MOUTH: ovvero come ristrutturare istantaneamente i sistemi di credenza di un interlocutore.
Come utilizzare le incongruenze interne dell’interlocutore per proporre nuove soluzioni creative e poter “vincere insieme” (convincere).
Esercitazioni in aula: utilizzo della comunicazione efficace in ogni ambito attraverso esempi sempi mirati alla formulazione di OBF. Alcuni esempi pratici per scoprire cos’è il Racket e come scioglierlo. L’acquisizione di una tecnica chiamata “Generatore di nuovi comportamenti e qualità”, utile quando vogliamo acquisire una abilità, un comportamento o un modo di fare che non abbiamo.